Cerca nel blog:

giovedì 26 dicembre 2013

Gatti e botti di capodanno, cosa fare

gatti-botti-capodanno

La notte di capodanno, a causa dello sparo dei botti, è sicuramente annoverata come una di quelle che induce i maggiori picchi di stress nei nostri gatti.

Nessuno ne è immune, sia quelli casalinghi, sia le colonie che vivono nelle nostre città!

Il non poter comprendere cosa stia succedendo, già, i gatti non possono comprendere la stupidità umana di questa becera tradizione,  unito al frastuono assordante, generano di base un’ansia importante che in qualche caso può diventare anche un attacco di panico!

Cosa fare per aiutare a superare al meglio lo stress dei botti di capodanno ai nostri gatti?

- Gatti di casa e quelli con possibilità di uscita:
L’ideale sarebbe iniziare qualche giorno prima del 31 dicembre a sistemare in casa, nei punti più strategici che i pelosetti amano, delle banali scatole di cartone imbottite con coperte. Lo scopo è quello di fornire un buon nascondiglio che attutisca i rumori.

In ogni caso è d’obbligo lasciare le porte delle varie camere aperte per permettere la scelta al gatto di rifugiarsi dove lo ritiene più opportuno! Solo dopo potrai chiudere la porta per creare un ambiente più ovattato!

Se i gatti sono abituati ad ascoltare TV o Radio è buona regola tenerle accese con un volume più alto per attenuare l’effetto dei botti. Attenzione, se non sono abituati, si rischia solamente di stressarli maggiormente!

Se hai già in casa un diffusore di ferormoni “calmanti” tipo Feliway ha senso iniziarlo ad usare qualche giorno prima! Se non lo possiedi, forse la spesa per il solo problema dei botti di capodanno non vale la pena!

Evita di mostrarti troppo protettivo, tenerlo in braccio, guardarlo fisso negli occhi o trattenerlo per rassicurarlo! Finiresti solo di farlo maggiormente intimorire! Lascialo libero di trovare il nascondiglio che reputa più sicuro.

Una volta che ha trovato il suo “nascondiglio sicuro” evita di stanarlo! Lascialo stare! Sarà lui a decidere quando uscire!

Tranne il caso in cui il tuo veterinario lo ritiene fortemente necessario, evita di somministrare sedativi! Un gatto gestirà meglio lo stress dei botti di capodanno se potrà contare appieno dei suoi super sensi! Sedarlo lo farà solo sentire peggio, innescando ancor più ansia e reazioni da panico!

Se il tuo gatto è abituato ad uscire fuori casa è chiaro che già dal primo pomeriggio del 31 dicembre devi tenerlo in casa. Ricorda che alcuni umani per dimostrare quanto è grande il loro cervello sparano i botti anche molto tempo prima della mezzanotte! Ovviamente è palese che non terrai i gatti in giardino, sul terrazzo o sul balcone già dal pomeriggio! Non sono rari casi di gatti che si son buttati giù dalla paura!

Qualora il gatto non sia ancora rientrato per la mezzanotte è pressoché inutile e pericoloso cercalo proprio nel clou dei botti! Si sarà già nascosto! Piuttosto esci appena è tornata la calma, magari farà anche lui lo stesso così da incontrarvi!

- Gatti liberi e colonie in città:
Per chi si prende cura dei gatti che vivono liberi o presso colonie feline stabili, il principio è sempre lo stesso: fornire sicurezza e possibilità di attutire il frastuono! Anche qui sono molto utili scatoli di cartone imbottiti di coperte o stracci. Vanno adagiati presso la colonia o comunque nei luoghi dove gravitano solitamente!

Nessun commento:

Posta un commento

Il blog è un luogo dove poter scambiare idee e concetti ed in linea di massima pubblico tutti i commenti, anche quelli che criticano apertamente quello che scrivo. Questo per poter poi ulteriormente approfondire le tematiche trattate. Solo su una cosa non transigo, l'educazione! Non saranno pubblicati di conseguenza tutti quei commenti che screditano per il solo gusto di farlo e che possano offendere l'operato degli autori e/o di chi commenta. Non pubblicherò neanche i commenti dove si pubblicizza un prodotto o un attività, anche se abilmente celati. Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...